domenica 28 luglio 2013

Cheesecake al latte condensato


Dal sempre più arroventato Sahara argentino l'opprimente anticiclone africano assalta l'Italia. Con il caldo di questi giorni sarà senz'altro piacevole gustare un dolce fresco, ancor più se si può realizzarlo senza bisogno di accendere il forno: al solo pensiero c'è da sentirsi male! 
La ricetta di questa cheesecake l'ho scoperta grazie ad Arabafelice: adoro il suo blog, trovo che lei sia una donna straordinaria, ironica, simpaticissima, capace di affascinare con i suoi mille aneddoti o i suoi racconti da Robin Hood su come riesce ad estorcere le ricette alle sue amiche o conoscenti! Chi ha già avuto modo di conoscerla saprà che è una appassionata consumatrice di latte condensato ed ha convinto anche me che nella dispensa di una cuoca, non a dieta, il latte condensato non può proprio mancare! Se non lo avete in dispensa comunque potrete farlo in casa: la ricetta la trovate QUI. Ringrazio quindi Stefania per aver donato alla blogosfera questa magica ricetta e soprattutto la sua inconsapevole amica russa che, non avendo un blog e non parlando italiano probabilmente non saprà mai quanto la sua cheesecake abbia girato le cucine del mondo. 
La ricetta dunque mi ha subito stuzzicato: senza cottura, pratica ed intuitiva, con pochissimi ingredienti, facilissima da fare, adatta alle cene estive e molto, molto buona! Il bello di questa torta è che non solo è divina e con una texture davvero setosa ma si presta ad infinite coperture: per me il topping ideale è quello ai frutti rossi e dunque, avendoli in casa, non ho esitato nell'utilizzare fragole, more e lamponi come se piovesse!

INGREDIENTI
per 1 torta diametro 20 cm.
500 gr. Philadelphia Classico in vaschetta
70 ml. succo di limone
1 barattolo di latte condensato zuccherato  (397 gr.)
7 gr. colla di pesce
125 gr. biscotti Digestive
2 cucchiai zucchero di canna
60 gr. burro
 
per il coulis
150 gr. frutti di bosco
3 cucchiai zucchero a velo
1/2 limone (succo)

per il topping
frutti di bosco q.b.

 
Base
Far sciogliere il burro a bagnomaria o in un pentolino antiaderente senza assolutamente farlo friggere.
Tritare i biscotti nel robot da cucina e metterli in una ciotola con lo zucchero di canna. Versarvi sopra il burro fuso e mescolare bene. Rovesciare il composto di burro e biscotti sul fondo di una teglia a cerniera di 20/22 cm Ø, ancor meglio se con le pareti rivestite di acetato. Pressare il composto con le mani o il dorso di un cucchiaio per compattarlo e livellarlo il più possibile
Conservare lo stampo in frigorifero per 30'.

 
Crema al Philadelphia
Con le fruste elettriche lavorare il Philadelphia per 1 minuto, poi aggiungere il latte condensato e continuare a mescolare.
Far ammorbidire la gelatina in acqua fredda per alcuni minuti, strizzarla e farla sciogliere mescolandola al succo di limone appena scaldato sul fuoco.  Lasciare riposare qualche minuto ed iniziare ad incorporare al succo e gelatina un paio di cucchiai del composto di Philadelphia (serve a far si che la gelatina non faccia poi i grumi una volta unita al resto).
Terminare di unire i due composti totalmente e sbattere bene.
Versare il tutto sulla base di biscotti e conservare in frigorifero fino al giorno dopo.

 
Coulis
Frullare lamponi, fragole e 2-3 more con il succo di limone e lo zucchero a velo, quindi far ridurre un pochino lasciando bollire appena sul fuoco (se lo volete più denso potete aggiungere la punta di un cucchiaino di Maizena).
Al momento di servire, decorare a piacere con lamponi, fragole, ecc. e qualche fogliolina di menta.

9 commenti:

  1. Con il latte condensato!!!Che delizia!!!

    RispondiElimina
  2. Mi piace!!! la ricetta e le foto!!! BRAVA!!!! :)

    RispondiElimina
  3. mi hai dato un'idea golosa, ho i miei piccoli frutti in giardino quindi la posso preparare, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. ciao :) carinissimo il tuo blog ,ti ho trovata grazie all'iniziativa Link Party ,se ti va ti unisci a tua volta al mio bloghettino ? :) http://taniabarbarasoni.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Una torta facilissima e buonissima...l'ho fatta per il compleanno di mio papà ed è stato un successo!!! :)
    Grazie mille per le ricette che ci dai...sono semplici e invogliano a metterci al lavoro!!! ;)
    Bacioni,
    Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sono i commenti più graditi ! :-) baci

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi ... grazie! :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...