martedì 19 marzo 2013

Auguri Papà !

 
ZEPPOLE di San Giuseppe
... come non prepararle oggi??? Dolci tipici della cucina italiana meridionale soprattutto per il giorno di San Giuseppe e quindi della Festa del Papà: declinate in 2 varianti, fritte e al forno. Io le preferisco al forno, leggere e golosissime, e, complici le affissioni pubblicitarie della Fabbri, ho trovato la motivazione per mettermi all'opera anzichè pagarle Euro 1,80 cadauna in pasticceria. Avevo già preparato la pasta choux per i profiteroles ma per queste zeppole ho scelto delle proporzioni un pò diverse dopo aver scovato la ricetta di Dolce D che mi è parsa di sicuro successo. Così vi sottopongo velocemente la ricetta e mi auguro possiate festeggiare il vostro Papà, che sia a fianco a voi o nel vostro cuore, comunque sempre con voi! :-) Auguri a tutti i Papà!
 
 
INGREDIENTI

PASTA CHOUX per ca. 20 zeppole grandi
500 ml. acqua
500 gr. farina
100 gr. burro
2 pizzichi sale
4 cucchiaini zucchero
1/2 bustina lievito
10 uova grandi

CREMA PASTICCERA
1 lt.. latte
2 baccello vaniglia
280 gr. zucchero
8 tuorli d'uovo
40 gr. farina
40 gr. amido di mais

- 2 vasetti amarene Fabbri
- marmellata amarene
- zucchero a velo


Per la crema
Ponete sul fuoco in un pentolino il latte con i semi di vaniglia e il baccello aperto. In un'altra casseruola (fuori dal fuoco) sbattete le uova con lo zucchero fino a quando non saranno chiare e spumose. Unite al composto di uova la farina e la maizena setacciata, quindi versatevi sopra gradatamente il latte caldo filtrandolo con un colino. Mettete di nuovo sul fuoco e mescolare con una frusta fino a quando la crema non comincerà a sobbollire addensandosi: attendere un paio di minuti sempre mescolando e togliere dal fuoco. La crema è pronta! Lasciate freddare coperta con pellicola a contatto.
 
Per le zeppole
Come per i bignè preparate la pasta choux portando ad ebollizione in una pentola alta l'acqua con il burro lo zucchero e il sale, appena bolle allontanate dal fuoco e versate nella pentola tutta in un colpo la farina setacciata e con energia girate fino ad ottenere una palla omogenea che si stacca dalle pareti ... mettete ad intiepidire in un recipiente capiente e incominciate ad aggiungere le uova, una per volta seguendo la regola di nn aggiungere un altro uovo se quello precedente non è stato assorbito bene dall'impasto (se l'impasto vi sembra troppo sodo potete aggiungere un pò di albume). Una volta inserite le 10 uova e ottenuta una morbidissima crema aggiungete il lievito, girate ancora e con l'aiuto di sacca da pasticcere e bocchetta grandissima formate delle ciambelle sulla carta da forno. Io le ho formate di diametro 7-8 cm, facendo però diversi giri con la pasta perchè purtroppo ho solo la bocchetta a stella piccola!?! Infornate in forno già ben caldo a 180° C ventilato per 35-40 minuti, finchè non sono ben colorite. Estraete dal forno e lasciate freddare ed asciugare.
 
Per comporre il dolce
Tagliate le zeppole orizzontalmente aprendole a panino, farcite l'interno con la crema pasticcera, qualche pezzetto di amarena sciroppata, qualche goccia di marmellata. Richiudete e spolverizzate con abbondante zucchero a velo, decorate il foro centrale delle zeppole con un ciuffetto di crema ed 1 amarena sciroppata.

 






17 commenti:

  1. yummm!!! Saranno deliziose!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come prima volta son venute molto buone! :-)

      Elimina
  2. che faccia stupenda!!!!!!complimenti, sembrano buonissime!

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna Laura,saranno stati una delizia!
    Laura (quasi omonima :D)

    ps. vuoi partecipare al mio contest CAKE POP SEI? scade il 31 marzo!
    http://lallina87.wordpress.com/2013/03/03/cake-pop-sei-il-primo-contest-di-unaltra-fetta-di-torta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! Purtroppo non credo riuscirò a partecipare perchè sono in partenza per gli USA ... mi spiace ...

      Elimina
  4. Che belle Anna Laura e sicuramente buonissime!
    Prima d'ora non avevo mai letto del lievito nella pasta choux, da provare.
    Anche io ho fatto le zeppole per San Giuseppe ma non sono quelle di pasta choux... se ti va di dare un'occhiata, sono sul mio blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare che il lievito le mantenga più croccanti ... infatti è stato così, erano belle fragranti anche dopo diverse ore che le avevo farcite! ... passo subito da te ... :-)

      Elimina
  5. Splendide, sembrano uscite da una rivista di cucina!

    RispondiElimina
  6. il tuo blog è davvero un attentato alla linea!! quante cose deliziose... arrivo da kreattiva e ovviamente mi son dovuta iscrivere a questa dolcezzaaaaa... se vuoi passare da me ti lascio il mio link.. un abbraccio.. noemi http://truccoedintorni.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 per la tua visita ... faccio subito un giro da te ! :-)

      Elimina
  7. MAMMA mia che buoni, mi piacciono molto!

    Buona pasqua Annalaura!

    RispondiElimina
  8. Passa da me... c'è un regalino per te! ;-)

    RispondiElimina
  9. golosissime!! buona Pasqua, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Ciao Anna Laura! Ti ho nominata per il Liebster Award! I dettagli sono sul mio post http://giarediluce.blogspot.it/2013/03/sono-stata-nominata-per-il-liebster.html
    A presto!
    Gra

    RispondiElimina
  11. Che bontà! Ciao! Tua nuova follower, ricambi?

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi ... grazie! :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...