mercoledì 30 gennaio 2013

Liberiamo una ricetta: torta mango e arancia


Le cucine sono aperte!
Oggi non è un giorno qualsiasi, atteso da settimane oggi io e centinaia di cuoche/i cucineremo tutti virtualmente insieme riuniti in casa MammaFelice, ognuno la propria ricetta liberandola nella rete e lasciando che diventi un patrimonio per tutti: un regalo di libertà e di amicizia. Ebbene sì questa torta più di altre mie creazioni è nata da uno slancio del cuore e dal pensiero di unire le mie ad altre mani entusiaste per la splendida iniziativa Liberiamo una ricetta, alla sua seconda edizione.
Ho scelto così di preparare una torta che definerei solare nei colori e nelle intenzioni: un'iniezione di vitamine e di energie positive. E' una torta capovolta, o, come si dice in America, upside-down: sottosopra un pò come questo mondo che a volte non capiamo proprio ma col quale ci potremo riconciliare un pò anche solo per un istante mangiandone una bella fetta. Una torta dal cuore semplice e dal caldo abbraccio per celebrare questo grande momento di festa, comunione e condivisione che trasformeremo in occasione per sensibilizzare ed aiutare. A tavola con noi accogliamo così i rifugiati del Centro Astalli di Roma che sono giunti qui in Italia, fuggendo a guerre e persecuzioni, per ricominciare da zero. Questa torta la dedico a Loro, al Loro Coraggio e a tutti i Volontari che accompagnano, servono e difendono i rifugiati di tutto il mondo!


TORTA SOTTOSOPRA MANGO E ARANCIA*

INGREDIENTI
per il topping:
2 mango maturi ben sodi (polpa 400 gr. ca.)
60 gr. burro
80 gr. zucchero di canna

per la torta:
220 gr. farina
1 cucchiaino baking powder oppure 1/2 bustina lievito
1 pizzico sale
120 gr. burro
150 gr. zucchero
3 uova grandi
1 cucchiaino estratto vaniglia
120 ml. succo d'arancia appena spremuto ( 2 arance piccole)
1 arancia - buccia grattugiata
q. b. polpa di mango a pezzettini,  se avanzata (opzionale)



Topping:
Pulire il mango pelandolo e tagliandolo in due rimuovendo il nocciolo, tagliarlo a fette spesse circa 1 cm. Porzionare il burro in fettine sottili e distribuirlo sul fondo di una teglia da 22-24 cm.cui avrete imburrato le pareti, ora spargervi sopra lo zucchero di canna. Disporre sul fondo preparato le fette di mango tutte in cerchi concentrici o come preferite.
Torta:
In un recipiente miscelare la farina setacciata, il lievito (o baking powder) e il pizzico di sale.
In un’altra ciotola sbattere il burro ammorbidito con lo zucchero per 5 minuti fino a farli diventare chiari e spumosi. Unire le uova uno alla volta, amalgamando bene prima di unire il successivo, sbattere bene per alcuni minuti poi unire il succo d’arancia, la buccia grattugiata e pian piano il mix di farina & Co.. Infine aggiungere la polpa di mango a pezzettini, se la avete.
Una volta ben miscelato il tutto versare l’impasto sopra il mango disposto nella tortiera e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. o comunque finchè la torta sarà ben dorata (prova stecchino docet).
Lasciar intiepidire la torta nella tortiera per almeno 5-10 minuti quindi sformarla e capovolgerla su un piatto da portata prima che il caramello faccia da collante. Io la preferisco fredda e riposata ma se proprio non ce la fate ad aspettare anche tiepida si fa mangiar bene!
N.B. se usate una tortiera con cerniera il mio consiglio è di avvolgerla con un foglio di carta stagnola o porla su una teglia rettangolare più ampia. Durante la cottura infatti è possibile che un po' di caramello/burro tenda a fuoriuscire dalle giunture. Questo piccolo accorgimento vi aiuterà a mantenere il forno pulito ed evitare che il caramello/burro  colato bruci creando spiacevoli odori e fumo in cucina ... e adesso indovinate perchè lo sò ... !?! ;-)


Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia.
Questa ricetta la regalo a chi legge.
Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità:
per questo la lascio liberamente andare per il web
 


* L'equivalente della spesa per il piatto è stato devoluto a sostegno della mensa per i rifugiati gestita dal Centro Astalli di Roma
 

14 commenti:

  1. Bella ricetta e bella iniziativa !

    RispondiElimina
  2. Tutto bello e, soprattutto, buono...Cari saluti Ada

    RispondiElimina
  3. Umm mango e arancia, però deve essere molto buona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... devo dire di sì! Mooolto buona! :-) Grazie per la visita!

      Elimina
  4. Che super gola questa tortina!! Adoro il mango!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro il mango e quel suo gusto morbido che a me pare un mix tra ananas e pesca ... :-)

      Elimina
  5. da provare soprattutto per una bimba che non ama la frutta fresca, ma cotta...va giù e penso così sia ancora più facile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... sicuramente! E poi il colore mette allegria! A mio nipote è piaciuta! :-)

      Elimina
  6. con il mango deve essere proprio una vera delizia questa torta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Bellissima iniziativa e torta molto golosa da provare. Bacio
    Rosalba

    RispondiElimina
  8. complimenti una ricetta stragolosa sei molto brava ...un abbraccio !!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000! :-) ... ho ancora moltissimo da imparare ...

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi ... grazie! :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...