mercoledì 21 novembre 2012

Whoopieee !!!


In America sono l'ultima frontiera del dolcetto e, secondo questo simpatico video, minacciano addirittura di sostituire le cupcakes: ecco a voi le whoopie pies! Ideali come dolce finger food, assomigliano a biscotti morbidi come una torta, si assemblano come un piccolo sandwich, con una morbida crema al centro e sono personalizzabili all'infinito, nel gusto e nell'aspetto.
Il Maine e la Pennsylvania si disputano la paternità di queste delizie: la tesi più accreditata li fa nascere nella contea di Lancaster per opera di una comunità Amish. La tradizione vuole che le donne Amish li preparassero in casa e li mettessero nei cestini del pranzo  di mariti e bambini: il nome "Whoopie" sembra derivi proprio dall'urlo di giubilo e meraviglia  che questi facevano trovandovele. La ricetta originale prevede, sia nell'impasto che nel filling, l'utilizzo dello shortening, un grasso vegetale (ndr. Crisco) eventualmente sostituibile con il nostro strutto (grasso animale) o ancor più semplicemente con il burro, mentre il ripieno tradizionale sarebbe una soffice crema bianca, nota negli States come Marshmallows Fluff. Per uteriori interessanti dettagli sulla storia e le caratteristiche delle whoopie pies vi consiglio di leggere il bellissimo post scritto da Giulia direttamente da Chigago.
Come dicevo in principio con queste tortine/sandwich possiamo lasciare ampio spazio alla fantasia e crearne tutte le versioni che ci frulleranno per la testa: io per la mia prima whoopie infornata ho sperimentato un impasto con farina di mandorle e una farcitura con mascarpone e amaretti.

 
WHOOPIE PIES alle mandorle
Ingredienti per 24 dischi da accoppiare:
120 gr. burro morbido
200 gr. zucchero
1 uovo a temperatura ambiente
250 gr. farina 00
1 pz. sale
2 cucchiaini lievito per dolci
240 ml. buttermilk *
80 gr. farina di mandorle
1 cucchiaino estratto vaniglia

FILLING agli amaretti:
20 amaretti porlverizzati
250 gr. mascarpone
4 cucchiai zucchero a velo
1 cucchiaio panna liquida
gocce di amaretto per decorare


Per le whoopie pies:
Accendete il forno a 180° C e foderate una placca con della carta da forno.
Con le fruste montate il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo spumoso, unite quindi l'uovo a temperatura ambiente amalgamando bene.
Mescolate tra loro e setacciate la farina, il lievito, il sale, l'estratto di vaniglia e uniteli poco per volta al composto di burro, alternandoli con il buttermilk continuando a mescolare fino a quando il tutto risulterà ben amalgamato ma sodo.
Con l'impasto ottenuto formate le vostre whoopies pies: per dar loro una forma abbastanza regolare sulla carta da forno disegnate dei cerchi di 3-4 cm. di diametro ben distanziati fra loro sui quali verserete una bella cucchiaiata di impasto in modo da formare dei dischi spessi qualche millimetro. Alcuni usano il porzionatore da gelato, oppure la sac à poche.

Infornate per una 10/15 min : sono pronti quando premedoli leggermente, risultano sodi e l'impasto ritorna subito alla sua forma iniziale.
Fateli raffreddare sulla gratella per dolci e una volta freddi farciteli con il ripieno prescelto.
 
Per il ripieno:
Lavorare il mascarpone lasciato a temperatura ambiente con lo zucchero a velo. Unire quindi gli amaretti  polverizzati con il mixer. Per fluidificare un pochino aggiungere 1 cucchiaio di panna liquida o di liquore Amaretto. Lasciar riposare un pò la crema quindi farcire le whoopie pies e assemblare.


Una volta farcite le whoopie pies vanno conservate al fresco e consumate entro 1 o 2 giorni, se le tenete in frigorifero lasciatele un po’ a temperatura ambiente prima di gustarle.
 
* Il buttermilk si può preparare mescolando al latte 1-2 cucchiai di succo di limone e lasciando il composto a temperatura ambiente per 15-20 minuti, oppure mescolando latte e yogurt al naturale in parti uguali.
La parte liquida rappresentata dal buttermilk si può sostituire anche solo con il latte e/o con la panna acida o yogurt greco.


Con questa ricetta partecipo al contest WHOOPIE !


 

12 commenti:

  1. Che belli che sono.. Ho in programma di prepararli anche io da un bel po' di tempo.. Intanto ti faccio i complimenti per i tuoi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola! L'unica cosa cui fare attenzione è la consistenza dell'impasto perchè in forno si scioglie e si allarga molto ...

      Elimina
  2. Mmmhhhh che buone!!! Le tue sono proprio invitanti...mi fai venire voglia di provarle!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era tanto che volevo prepararle ... devo dire però che la prox volta voglio farle un pò più piccole ... ;-)

      Elimina
    2. Wow più piccole...mi fai pensare a dei bocconcini deliziosi!!! gnam gnam!!!

      Elimina
  3. Whiuppieeeeeeeee che buoni!!
    Io sono una golosona e si vede!! Bravissima!! Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna! ... presto gusterai una mia golosità! ;-)

      Elimina
  4. Grazie mille per la ricetta! L'abbiamo postata nella pagina dei partecipanti al contest e sulla nostra bacheca di Pinterest! ; )

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che goduriaaaa!!! :-D

    RispondiElimina
  6. Devono essere buonissimi!Proverò sicuramente a farli!!

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi ... grazie! :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...